Siria, Difesa Usa: non controlleremo la "zona di sicurezza"

Dmo

Roma, 18 ott. (askanews) - Gli Stati Uniti proseguiranno la loro ritirata dal nord della Siria e nessun soldato americano contribuirà a far rispettare "la zona di sicurezza" tra curdi e Turchia. Lo ha dichiarato il segretario alla Difesa Usa Mark Esper.

Il responsabile della Difesa ha precisato che alcuni elementi delle forze americane resteranno in contatto con la Turchia e con le Forze democratiche siriane. Secondo un responsabile del Pentagono gli Usa manterranno una sorveglianza aerea della zona per garantire la sicurezza delle prigioni dove si trovano i detenuti Isis.