Siria: domani riunione del Consiglio di sicurezza Onu -2-

vgp

Roma, 15 ott. (askanews) - "L'obiettivo è quello di fermare l'offensiva turca il più presto possibile" cercando "di aumentare la pressione internazionale", aggiunge una fonte vicina al caso. "Continueremo a utilizzare" il Consiglio di sicurezza "come elemento dell'espressione dell'unità degli europei", ha affermato la fonte.

La Russia, che ha già posto il veto sulle risoluzioni del Consiglio di sicurezza 13 volte dall'inizio del conflitto in Siria nel 2011, potrebbe essere sempre più isolata . Oltre agli Stati Uniti, che chiedono la sospensione immediata dell'offensiva militare turca, con sanzioni a sostegno, anche la Cina ha invitato la Turchia a cessare la sua azione militare e tornare sul percorso corretto di un risoluzione politica