Siria e Libia, Di Maio: Italia sostiene processo Onu -2-

Mgi

Roma, 23 dic. (askanews) - "Allo stesso modo in Libia si sta replicando uno schema simile, quella a cui stiamo assistendo è un'altra proxy war e ci preoccupa: noi stiamo lavorando incessantemente alla missione europea guidata dall'alto rappresentante (Josep) Borrell insieme ai principali Ministri degli Esteri dei Paesi che seguono il dossier", ha sottolineato il Ministro.

"Stiamo lavorando alla Conferenza di Berlino, stiamo sentendo tutti i Paesi che possono avere influenza sulle parti libiche per far nominare dei delegati al cosiddetto comitato per la conferenza intralibica, fase precedente alla conferenza di Berlino, stiamo lavorando affinché la crisi libica possa arrivare ad una tregua e a un cessate il fuco e a un processo diplomatico e democratico che arrivi ad una stabilità della regione", ha concluso Di Maio.