Siria, Erdogan: attacchi a soldati non resteranno senza risposta

Fco

Roma, 3 feb. (askanews) - Ankara non lascerà senza risposta gli attacchi contro i suoi soldati a Idlib, in Siria. Lo ha annunciato il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, che ha aggiunto che la Turchia sta effettuando attacchi di rappresaglia nella regione.

Oggi l'emittente turca Ntv ha indicato che quattro soldati turchi sono stati uccisi e nove sono rimasti gravemente feriti a seguito dei combattimenti contro le forze governative siriane a Idlib. (Segue)