Siria, Erdogan: Damasco rispetti accordi su Idlib o agiremo -3-

Sim

Roma, 5 feb. (askanews) - "Gli accordi sulla Siria non vengono rispettati", ha insistito Erdogan, lanciando quindi il monito a Damasco: "Se il regime siriano non si ritirerà entro la fine di febbraio dietro i punti di osservazione turchi a Idlib, la Turchia sarà obbligata ad agire".

Infine, secondo quanto riportato dai media turchi, Erdogan ha lanciato un nuovo appello a Mosca, perchè intervenga su Damasco, dopo le "discussioni serie e costruttive" avute ieri con il presidente russo Vladimir Putin: "Non vogliamo assolutamente ritrovarci faccia a faccia con un paese alleato o amico. L'unica cosa che ci aspettiamo dalla Russia è che capisca la nostra sensibilità sulla Siria".