Siria, Erdogan minaccia di attaccare ovunque le forze di Damasco -3-

Sim

Roma, 12 feb. (askanews) - Nel settembre 2018, la Turchia e la Russia hanno raggiunto un accordo per trasformare la provincia di Idlib, roccaforte dell'opposizione e dei gruppi armati antigovernativi, in una zona di de-escalation. Tuttavia nelle ultime settimane si sono intensificati gli attacchi delle forze di Damasco, sostenute da Mosca, che hanno causato la fuga di quasi 700.000 persone, stando ai dati Onu.

Erdogan ha rimarcato oggi che "in gran parte degli attacchi messi a segno dal regime e dalla Russia a Idlib vengono presi di mira i civili piuttosto che i terroristi", con l'intento di spingerli verso il confine turco e prendere così il controllo dell'area.