Siria, Erdogan: Mosca non rispetta accordi, pronti ad agire da soli -2-

Sim

Roma, 29 gen. (askanews) - Come ricorda il quotidiano turco Daily Sabah, Ankara ha siglato un accordo bilaretale con la Russia, a Sochi nel settembre 2018, e uno trilaterale con Russia e Iran, ad Astana nel 2019, che facevano di Idlib una zona di de-escalation, mentre invece negli ultimi mesi si sono intensificate le operazioni militari di Damasco, sostenute dall'aviazione russa.

Ieri le forze siriane sono entrate a Maarat al-Numan, la seconda città della provincia di Idlib e uno dei primi centri a sollevarsi nel 2011 contro il governo di Bashar al Assad, tanto da essere chiamata la "città della rivoluzione". (Segue)