Siria: Erdogan prenderà "misure necessarie" se restano forze curde

Ihr

Roma, 23 ott. (askanews) - La Turchia prenderà le "misure necessarie" se non verranno rispettati due accordi raggiunti con Washington e Mosca che prevedono il ritiro di una milizia curda dalla Siria nord-orientale. Lo ha avvertito il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, citato da Le Figaro online.

"Non vi è alcun dubbio sul fatto che ci siano cambiamenti nelle misure necessarie che dovranno essere prese se le promesse fatte negli accordi con gli Stati Uniti e la Russia non verranno mantenute", ha affermato Erdogan.(Segue)