Siria, Erdogan: Turcdhia non fermerà offensiva contro i fermeràcurdi

Ihr

Roma, 14 ott. (askanews) - La Turchia non fermerà la sua offensiva contro i combattenti curdi nella Siria nord-orientale "non importa quello che qualcuno dice". Lo ha detto oggi il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, aggiungendo che la battaglia continuerà fino a quando non sarà raggiunta la "vittoria finale".

"Siamo determinati a continuare l'operazione fino alla fine, senza prestare attenzione alle minacce. Finiremo assolutamente il lavoro che abbiamo iniziato. La nostra battaglia continuerà fino al raggiungimento della vittoria finale", ha detto Erdogan durante un discorso a Baku.

Erdogan ha anche denunciato l'Unione europea e la Lega araba per le loro critiche della Turchia e ha chiesto fondi internazionali per i piani di "zona sicura" di Ankara nel nord-est della Siria.