Siria, Erdogan: Turchia non fermerà offensiva nonostante "minacce"

Fth

Roma, 11 ott. (askanews) - La Turchia "non fermerà" l'offensiva del suo esercito lanciata mercoledì scorso contro una milizia curda nel Nord-est della Siria sostenuta dall'Occidente. Lo ha dichiarato oggi il presidente Recep Tayyip Erdogan, respingendo le "minacce" in questa direzione.

"Indipendentemente da ciò che alcuni dicono, non fermeremo questa" operazione mirata contro le Unità di protezione popolare (YPG) nella Siria nord-orientale, ha dichiarato Recep Tayyip Erdogan in un discorso a Istanbul come riportato dall'agenzia di stampa statale.