Siria, Erdogan: via libera della Russia per attacco su Kobane

Coa

Roma, 14 ott. (askanews) - La Turchia libererà dai terroristi le città di Ayn al-Arab (Kobane) e Manbij, nel Nord della Siria, dopo avere ricevuto un sostanziale via libera anche dalla Russia: lo ha detto oggi il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, citato da Sabah. "Sembra che l'operazione della Turchia non avrà alcun problema ad Ayn al-Arab (Kobane), in Siria, poiché anche la Russia ha mostrato un approccio positivo", ha detto Erdogan in vista del suo viaggio in Azerbaigian.

"Per quanto riguarda Manbij, stiamo attualmente implementando la nostra decisione", ha aggiunto il presidente turco.

Erdogan ha nuovamente ribadito che la Turchia non è in guerra contro i curdi ma contro i gruppi terroristici nella regione di confine tra i due Paesi.