Siria, esercito riprende operazioni militari in regione Idlib

Fco

Roma, 5 ago. (askanews) - L'esercito siriano ha annunciato la ripresa delle operazioni militari nella regione di Idlib, nel nordovest della Siria.

In un comunicato, lo stato maggiore ha accusato la Turchia di non aver rispettato gli impegni presi nel quadro di un accordo di cessate-il-fuoco. "L'accordo in vista di una tregua era vincolato a delle condizioni. Non sono state rispettate. Noi riprendiamo le nostre operazioni militari contro i terroristi", ha indicato l'esercito siriano.

L'offensiva portata avanti nel nord-ovest dall'esercito siriano - sostenuto dalla Russia - ha provocato almeno 400 morti tra la popolazione civile e provocato 440mila sfollati in tre mesi, secondo le Nazioni Unite.