Siria, FdI: governo chiarisca su militari italiani al confine

Red/Lsa

Roma, 18 ott. (askanews) - "Fratelli d'Italia chiede al governo Conte di fare subito chiarezza sui nostri militari impegnati al confine con la Siria nella missione 'NATO Support To Turkey (NS2T)'". Lo dichiara in una nota il deputato di Fratelli d'Italia Salvatore Deidda, capogruppo in commissione Difesa che con i deputati Wanda Ferro e Davide Galantino ha presentato una interrogazione al Ministro della Difesa.

"Il Ministro degli Esteri, nella recente informativa, e successivamente il Presidente del Consiglio, hanno annunciato la sospensione di qualsiasi vendita di armamenti alla Turchia, nonché il monitoraggio delle operazioni militari esistenti per le opportune valutazioni. Attualmente - aggiunge - l'operazione che vede impegnati i nostri uomini e le nostre donne al confine siriano non ha un termine di scadenza predeterminato e la loro presenza è stata prorogata fino al prossimo 31 dicembre. Ci auguriamo che il Governo faccia presto chiarezza e agisca concretamente anche a tutela dei nostri militari".