Siria, Fedriga: sospensione Schengen per bloccare ricatto turco -2-

red/rus

Roma, 12 ott. (askanews) - Fedriga, stigmatizzando la deriva bellica messa in atto da Ankara, ha sottolineato come la prima risposta da dare sia in termini organizzativi, con l'aumento del numero di uomini e di mezzi impegnati nel controllo del confine con la Slovenia.

Il governatore ha anche poi ipotizzato l'opzione relativa all'utilizzazione dell'Agenzia europea della guardia di frontiera, meglio nota come Frontex, per il controllo della rotta balcanica, dando allo stesso tempo il massimo aiuto a Slovenia e Croazia, "affinché - ha concluso - abbiano la forza e gli strumenti per affrontare un'onda d'urto che rischierebbe di mettere in seria crisi il sistema dell'accoglienza e, soprattutto, il tessuto sociale della nostra regione".