Siria, forze curde: tribunale internazionale per foreign fighter Isis

Fth

Roma, 17 nov. (askanews) - Il comandate generale delle forze democratiche siriane (SDF), un'alleanza dominata dai curdi, ha proposto l'istituzione di un tribunale internazionale nel Nord della Siria per processare i combattenti stranieri dello Stato Islamico (Isis).

"Abbiamo documenti che confermano che la Turchia sta utilizzando molti terroristi dell'Isis nella sua invasione nel nord-est siriano", ha scritto in un tweet, il comandante di SDF, Mazlum Kobani. Aggiungendo che "per fermare il ricatto della Turchia al mondo e per far cadere i suoi piani, evidenziare la verita e edificare la Giustizia bisogna istituire un tribunale intenazionale nel Nord della Siria dove l'Isis ha perpetrato i suoi più orribili crimini". (Segue)