Siria, forze pro-turche tagliano strada nelle retrovie dei curdi

Fth

Roma, 12 ott. (askanews) - Una fazione armata siriana finanziata e sostenuta dalla Turchia ha annunciato di avere tagliato una strategica strada per i rifornimenti delle forze democratiche siriane (SDF), un'alleanza militare dominata dalle forze curde impegnate da mercoledì a difendersi da una offensiva dell'esercito di Ankara. Lo riferiscono media arabi.

"L'esercito Nazionale siriano (NSA, un'alleanza di ribelli e jihadisti pro-Ankara formatasi lo scorso mese) è riuscito a prendere il controllo della cittadina al Irtwaziyah (circa 80n chilomteri a nord di Raqqa nel nord-est siriano) che si trova sull'autostrda Aleppo-Qamishli, tagliando di fatto la stessa autostrada ed i rifornimenti di SDF dalla parte del governatorato al Haska", ad est, ha detto un comandante militare di NSA citato dal quotidiano al Quds al Arabi.(Segue)