Siria, Francia: necessario riconoscimento azione curdi

Ihr

Roma, 8 ott. (askanews) - La Francia ha espresso la necessità di riconoscere l'apporto fondamentale delle milizie curde nella sconfitta dell'Isis in Siria, dopo che il presidente degli Stati Uniti, ha aperto la strada a un'offensiva turca nella Siria nord-orientale.

Donald Trump ha annunciato domenica notte la sua decisione di ritirare le truppe americane dalla Siria nord-orientale, lasciando il campo libero ad Ankara contro i suoi alleati curdi che hanno denunciato "una pugnalata alle spalle". Di fronte alle critiche del campo repubblicano, in particolare, è poi ritornato in parte sui suoi passi avvertendo che la Turchia vedrebbe la sua economia "distrutta" se superasse i limiti.(Segue)