Siria, Grimoldi (Lega): la Turchia sta risvegliando l'Isis

Tor

Roma, 13 ott. (askanews) - "L'assurda e inaccettabile invasione turca sta provocando, oltre alle decine di vittime già accertate tra i divili, oltre ai feriti e alla distruzione, una catastrofe umanitaria con oltre 130mila civili in fuga secondo le stime dell'Onu, che prevede il triplicarsi di questa cifra nei prossimi giorni, con 400mila civili in fuga. Questi sì sono profughi, altro che i nigeriani, ivoriani o senegalesi che da anni l'Italia accoglie...".Lo dichiara Paolo Grimoldi, deputato della Lega e componente della Commissione Esteri della Camera

"Non solo. Sono già centinaia i miliziani dell'Isis che sono scappati dai centri dove erano tenuti in custodia: addirittura 785 solo nelle ultime ore. Ecco a cosa sta portando l'attacco di Erdogan, ad una crisi umanitaria che dovrà fronteggiare l'Europa e alla resurrezione dell'Isis.L'Occidente fermi Erdogan prima che sia troppo tardi", ha aggiunto.