Siria: il 15 marzo 2011 scoppia la guerra. Sei anni dopo, solo distruzione

Tutto è iniziato sei anni fa. Era il 2011, era il tempo della primavera araba e in Siria le proteste contro il regime del presidente Bashar al Assad, si sono trasformate nella più grave crisi umanitaria che si sia mai vista in Medio Oriente negli ultimi decenni. Ai combattimenti tra milizie governative e forze anti- Assad è seguito un complicato risiko internazionale, con forze militari straniere coinvolte a sostegno dell’una o dell’altra parte, fazioni jihadiste e combattenti dei paesi vicini impegnati in battaglia.

Come in ogni guerra, l’essenza è distruzione: 400mila morti, profughi e una generazione di seienni perduta. In questi sei anni metà dei siriani ha dovuto lasciare la propria casa e attualmente nel Paese ci sono 13 milioni e mezzo di persone bisognose di aiuto.

Qui il rapporto Oxfam sulla Siria

Secondo l’organizzazione internazionale Oxfam 4.800.000 siriani sono scappati in Paesi vicini: oltre un milione in Libano, 650mila in Giordania. In 884.461 hanno chiesto asilo in Europa dall’inizio del conflitto fino a ottobre scorso.

Tre quarti dei rifugiati sono donne e bambini. Fuggono da morte e da diverse forme di sfruttamento.

Per i più piccoli il 2016 è stato un anno nero: sono stati almeno 850 i bambini reclutati per combattere; 652, il 20 per cento in più rispetto al 2015, è il numero dei piccoli uccisi, ma secondo l’Unicef ogni dato potrebbe essere sottostimato.

Finisce il 6° anno di guerra in #Siria, ma la pace resta un miraggio.

Nuovo rapporto UNICEF: https://t.co/TGwCCVrUfo pic.twitter.com/S7H7OGTJuO— UNICEF Italia (@UNICEF_Italia) 13 marzo 2017

Qui il rapporto Unicef sulla Siria

Difficili le comunicazioni, gli spostamenti e le cure mediche: nel solo 2016 sono stati oltre 338 gli ospedali attaccati. Il racconto dell’assedio di Aleppo, dove l’anno scorso oltre mezzo milione di persone non aveva regolare disponibilità di acqua, è solo un pezzo di una storia fatta anche di fame, sete e disperazione, usate come armi di guerra.

Anniversario conflitto #Siria accendiamo i riflettori comunefi 18.30 illuminazione straordinaria Loggia dei Lanzi di piazza della Signoria— Oxfam Italia (OxfamItalia) 14 marzo 2017

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità