Siria, integrazione curdi in esercito legata a soluzione politica -2-

Fco

Roma, 31 ott. (askanews) - Mercoledì scorso, il governo siriano ha invitato i combattenti curdi nel nord-est della Siria a unirsi all'esercito per scacciare il "nemico comune" - la Turchia, hanno informato i media statali.

Il ministero della Difesa siriano ha affermato che le Sdf - a guida curda - dovrebbero unirsi ai suoi ranghi dopo che il loro sostenitore, gli Stati Uniti, ha iniziato in precedenza a ritirare le forze dalla zona.