Siria, inviato Usa: indaghiamo su accuse crimini guerra a Turchia

A24/Pca

New York, 24 ott. (askanews) - Jim Jeffrey, rappresentante speciale del presidente Donald Trump per la Siria, ha detto che gli Stati Uniti stanno indagando sulle accuse di crimini di guerra commessi dalla Turchia, durante la sua offensiva militare in Siria. Parlando davanti alla commissione Esteri della Camera statunitense, Jeffrey ha detto: "Non abbiamo visto prove diffuse di pulizia etnica [...] abbiamo visto molti episodi che consideriamo crimini di guerra".

Jeffrey ha parlato ieri, nella stessa giornata in cui Trump ha annunciato la rimozione delle sanzioni contro la Turchia, dopo il cessate il fuoco "permanente" raggiunto tra Ankara e i curdi; il presidente, poi, ha dichiarato che la sua decisione di ritirare le truppe statunitensi ha portato a un "grande risultato". (segue)