Siria, Iran: "imperativo" fermare incursione e rilanciare Adana

Sim

Roma, 15 ott. (askanews) - Teheran ha rinnovato l'appello perchè Ankara fermi l'offensiva lanciata una settimana fa nel Nord-Est della Siria: "L'imperativo ora è mettere fine all'incursione in Siria e discutere di tutte le preoccupazioni attraverso #Adana": ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri iraniano, Javad Zarif, facendo riferimento all'accordo siglato nel 1998 da Siria e Turchia.

Già due giorni fa, sempre su Twitter, Zarif aveva ricordato che l'accordo di Adana, "ancora valido, può essere il cammino migliore per garantire la sicurezza" e che l'Iran "può collaborare a riunire curdi siriani, governo siriano e Turchia, in modo che l'esercito siriano possa controllare il confine insieme alla Turchia".