Siria, Iran mette in guardia la Turchia e avvia manovre militari

Fth

Roma, 9 ott. (askanews) - Il presidente iraniano Hassan Rohani ha invitato la Turchia a trattenersi e astenersi da qualsiasi azione militare nel nord-est della Siria dopo l'annuncio, poi parzialmente ritrattato, del presidente statunitense Donald Trump di ritirare le truppe americane dal Paese arabo; e questo mentre l'esercito di Teheran ha dato il via, proprio oggi, a manovre militari nel Nord-ovest del Paese lungo il confine con la Turchia. secondo quanto riferito da media ufficiali.

L'esercito turco, sostenuto dall'Esercito Libero Siriano (ASL) alleanza ribelle sostenuta da Ankara, sta per attraversare "a breve" il confine turco-siriano, secondo il direttore delle comunicazioni del presidente turco Recep Tayyip Erdogan.(Segue)