Siria, leader curdo: Ankara ci impedisce di ritirare le forze

Sim

Roma, 19 ott. (askanews) - Un comandante curdo, il generale Mazlum Abdi, ha accusato oggi la Turchia di sabotare l'accordo di cessate il fuoco negoziato dagli Stati Uniti, impedendo alle sue forze di ritirarsi dalle città al confine Nord-orientale della Siria.

"I turchi stanno impedendo il ritiro dall'area di Ras al Ain, ostacolando l'uscita delle nostre forze, dei feriti e dei civili", ha detto Abdi in un'intervista telefonica alla France presse. (Segue)