Siria, leader forze curde: "Pronti a dialogo con Turchia"

Fth

Roma, 23 gen. (askanews) - Il generale Mazolum Abdi, leader delle forze democratiche siriane (SDF), alleanza dominata dai curdi e sostenute da Washington, si è detto "pronto a dialogare con la Turchia" se Ankara "ha la stessa sincera volontà di pace". Lo riferisce il profilo Facebook ufficiale di Sdf, Rojava Network.

"Siamo pronti per il dialogo nel caso in cui la Turchia abbia la stessa sincera volontà di pace", ha detto Abdi, avvertendo di non fraintendere questa sua posizione come "una debolezza". Ankara considera l'SDF dominata dalle Unità di Difesa del Popolo (Ypg), la filiale siriana del partito "terroristico" dei Lavoratori del Kurdistan turco (PKK), fuorilegge in Turchia.(Segue)