Siria, leader milizie pro-turche: "Al Baghdadi morto da eroe" -2-

Fth

Roma, 28 ott. (askanews) - "Centinaia di giovani, anzi migliaia e forse di più in tutte le parti del mondo ripetono a bassa voce tutti: 'Morte per l'America e vita per il principe dei credenti", come veniva indicato il Califfo al Baghdadi, "morto da grande eroe, da uonmo coraggioso che ispirando centinaia e migliaia di giovani e forze in futuro sarà fonte di ispirazione", ha rimarcato Sejari in un secondo tweet.

Sejari, secondo la tv satellitare curda, Rudaw" "è un uomo strettamente legato alle autorità turche e del movimento della Fratellanza Musulmana". In un documentario del sito Vice News pubblicato nel 2014, il capo jihadista, "è apparso circondato da un gruppo di uomini armati mentre invitava alla costituzione di uno Stato Islamico" nella zone controllate dal suo gruppo jihadista che allora si chiamava "Brigate al Izz bin Abdel salam", come ha riportato la stessa emittente.