Siria, Lega: governo riporti nostri militari a casa

Pol-Afe

Roma, 17 ott. (askanews) - "Il governo italiano riporti subito a casa i nostri militari impegnati lungo il confine turco-siriano. Abbiamo chiesto alla presidenza della Commissione Difesa della Camera l'immediata calendarizzazione della nostra risoluzione già presentata in proposito. L'attacco della Turchia contro i curdi siriani ha fatto venir meno i presupposti della presenza della batteria italiana SAMP-T e delle 130 unità di personale militare impiegata in quell'area in funzione anti missilistica e per assicurare la protezione della popolazione turca. Non c'è un solo minuto da perdere". Così i deputati della Lega nelle Commissioni Difesa e Affari esteri della Camera: Ferrari, Formentini, Fantuz, Zoffili, Zicchieri, Toccalini, Boniardi, Castiello, Piccolo, Pretto, Volpi.