Siria, Macron: rischio crisi umanitaria e ritorno Isis

Coa

Roma, 13 ott. (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato questa sera la volontà comune di Parigi e Berlino di vedere la fine dell'offensiva militare lanciata mercoledì dalla Turchia nei territori Nord-orientali della Siria controllati dalle milizie curde.

Il presidente della Repubblica francese, che questa sera sta ricevendo all'Eliseo la cancelliera Angela Merkel, ha sottolineato che questa offensiva potrebbe provocare "insostenibili crisi umanitarie" e promuovere la rinascita dell'Isis nella regione.