Siria, Migliore (Iv): ferma condanna per offensiva turca

Pol/Bac

Roma, 9 ott. (askanews) - "Italia Viva condanna fermamente l'offensiva militare dell'esercito turco contro i Curdi in Siria, ordinata e rivendicata dal presidente Erdogan. Si tratta di un fatto grave che mette a rischio il processo di stabilizzazione della Siria e apre scenari inquietanti sul piano della sicurezza, sia per quell'area che per l'intero pianeta". Lo dichiara Gennaro Migliore, capogruppo di Italia Viva in commissione Esteri alla Camera.

"I curdi - aggiunge - sono stati e sono la forza militare e politica che sul campo ha fermato l'avanzata dell'ISIS, con il concreto sostegno di molti paesi tra i quali l'Italia, e contribuito a pacificare e stabilizzare tutto il nord della Siria - spiega - rappresentando un baluardo contro il terrorismo, anche per la detenzione di migliaia di terroristi combattenti, inclusi migliaia di Foreign Fighters. Un'azione militare di questo tipo è quindi inaccettabile".

"Riteniamo che il Governo italiano debba riferire al Parlamento con il ministro degli Esteri e chiedere urgentemente la convocazione del Consiglio di Sicurezza dell'ONU e del Consiglio NATO per fermare immediatamente le operazioni militari in Siria e - conclude Migliore - debba farsi parte attiva per evitare una nuova escalation di violenza e garantire l'integrità territoriale".