Siria, Mosca e Ankara: stop offensiva per 150 ore per ritiro curdi -3-

Sim

Roma, 22 ott. (askanews) - Trascorse le 150 ore, "pattuglie congiunte russo-turche inizieranno a operare a Ovest e a Est dell'area dell'Operazione Primavera di Pace a una profondità di 10 chilometri, a eccezione della città di Qamishli", si precisa nel memorandum riportato dai media russi.

Putin ha quindi sottolineato la necessità di avviare un dialogo tra il governo di Damasco e i curdi per garantire i diritti del popolo curdo come "parte integrante" del Paese.