Siria, Mosca: Usa e ribelli bloccano sgombero campo profughi -2-

Fth

Roma, 18 set. (askanews) - Secondo Mosca, un'operazione di sgombero guidata dalle Nazioni Unite dovrebbe iniziare il 27 settembre a Rukban per trasferire le restanti migliaia di rifugiati nei campi in territorio controllato dai governativi. Questa operazione "sta per crollare a causa delle provocazioni dei ribelli controllati dagli Stati Uniti", ha detto il generale russo Mikhail Mizintsev.

Secondo l'esercito russo, i ribelli si rifiutano di garantire la sicurezza dei convogli di evacuazione e si imposessano di parte dell'aiuto umanitario distribuito nel campo. "Al momento, l'unico ostacolo all'evacuazione di Rukban è il rifiuto degli Stati Uniti di prendere la decisione in linea di principio di chiudere il campo e fare pressione sui gruppi ribelli per evacuare", ha denunciato il generale Alexei Bakine.(Segue)