Siria, MSF: inverno in condizioni estreme per milioni di sfollati -2-

Red/Fco

Roma, 14 gen. (askanews) - Con tale afflusso di nuovi sfollati, le equipe di Medici Senza Frontiere (Msf) hanno ampliato il loro intervento, includendo la distribuzione di coperte, combustibili per il riscaldamento prodotti localmente e altri generi di prima necessità per affrontare l'inverno. Un team di logisti ha scavato latrine nelle zone in cui si concentrano le famiglie appena arrivate, oltre ad aumentare la quantità di acqua potabile fornita. "Sentiamo racconti inquietanti dentro le nostre cliniche mobili", dice uno dei responsabili della logistica dell'ong, "Nonostante le temperature invernali, le persone ci dicono di preferire le nubi e le piogge alle giornate di sole perché queste sono ideali per sferrare attacchi aerei".(Segue)