Siria, MSF: inverno in condizioni estreme per milioni di sfollati -6-

Red/Fco

Roma, 14 gen. (askanews) - "C'è molta tristezza e disperazione in questi campi" aggiunge il responsabile della logistica di MSF. "Ho chiesto a un uomo cosa sperasse per il suo futuro. La sua voce si spezzava mentre mi diceva che il suo più grande desiderio è non sia più costretto a fuggire con la sua famiglia. Come si può rispondere a parole del genere?".

Nella parte settentrionale del governatorato di Idlib, MSF gestisce quattro cliniche mobili che effettuano a rotazione visite mediche in oltre 15 campi e insediamenti informali. I medici effettuano circa 4.500 visite al mese, e circa la metà dei pazienti ha un'età inferiore ai 15 anni. I pazienti lamentano soprattutto le infezioni respiratorie, mentre la patologia più comune è il trauma psicologico. Ci sono anche molti pazienti che necessitano di cure ospedaliere per ferite di guerra infette, o pazienti con malattie croniche che non assumono farmaci da troppo tempo.(Segue)