Siria non vuole scadenze imposte per comitato costituzionale

Fco

Roma, 28 set. (askanews) - Il comitato costituzionale siriano di recente istituzione non deve affrontare scadenze o calendari imposti che possano influire sulle sue attività. Lo ha sottolineato il ministro degli Esteri di Damasco, Walid al Moallem.

Moallem ha già annunciato che l'incontro inaugurale del Comitato istituzionale siriano a Ginevra è fissato per il 30 ottobre. Mercoledì, l'inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria, Geir Pedersen, ha indicato che il responsabile del comitato è stato scelto, ma non ne ha rivelato il nome. (Segue)