Siria, oltre 100 morti in 10 giorni di raid, mondo "indifferente" -3-

Sim

Roma, 26 lug. (askanews) - E se "nei primi anni di questo conflitto, quando le vittime erano decine, poi centinaia, poi migliaia, il mondo ha dato prova di grande preoccupazione, ora gli attacchi aerei uccidono e mutilano un numero significativo di civili più volte alla settimana, e la risposta sembra essere una scrollata di spalle collettiva", ha aggiunto.

Bachelet ha quindi deplorato un "Consiglio di sicurezza paralizzato dall'incapacità dei cinque membri permanenti di usare il loro potere e la loro influenza per fermare i combattimenti e le uccisioni una volta per sempre".