Siria, ong italiana: attaccati presidi sanitari e operatori

Red/Coa

Roma, 12 ott. (askanews) - Tra le 7 e le 8 di questa mattina l'aviazione militare turca ha colpito uno dei presidi sanitari di emergenza della Mezzaluna Rossa Curda (KRC) a Serekanyie/Ras Al Ain. Due medici sono stati feriti e le ambulanze della Mezzaluna Rossa e di Un Ponte Per (UPP) sono state danneggiate. Un Ponte Per condanna questo attacco nella maniera più assoluta, si legge in una nota.

La Mezzaluna rossa curda ha fatto sapere che "il punto di assistenza medica è stato evacuato". "Non è la prima volta che il nostro team è preso di mira nelle ambulanze. Al momento non siamo in grado di raggiungere Serekanyie/Ras Al Ain perché le ambulanze sono sotto tiro", ha aggiunto l'organizzazione.(Segue)