Siria, Palazzotto: Fb oscura pagine associazioni e Ong pro curdi

Pol-Afe

Roma, 25 ott. (askanews) - "La decisione di Facebook di oscurare i profili che criticano l'offensiva militare di Erdogan in Siria o che solidarizzano con il popolo curdo è una grave violazione della libertà di espressione che nel nostro Paese è tutelata dalla Costituzione". Lo afferma Erasmo Palazzotto di Sinistra Italiana-Leu, dopo che anche oggi molte pagine di associazioni o Ong italiane sono state oscurate dai responsabili del social network.

"Abbiamo presentato un'interrogazione parlamentare al Governo per chiedere come intende intervenire al più presto per tutelare la libertà di espressione in Italia, e quali azioni intenda intraprendere verso Facebook - conclude il parlamentare di Leu - affinchè episodi simili non si ripetano".