Siria, Palazzotto (Leu): Italia chieda vertice Nato

Pol-Afe

Roma, 8 ott. (askanews) - "L'Italia non resti a guardare mentre la Turchia invade la Siria del Nord. Sarebbe una catastrofe per l'Europa, la quale pagherebbe un prezzo altissimo sia dal punto di vista della sicurezza che sul terreno della pressione migratoria. Le forze curde nel nord della Siria sono state capaci di sconfiggere sul terreno l'ISIS e di portare pace e stabilità in una zona strategica del Paese. L'Italia chieda immediatamente la convocazione del consiglio della Nato e del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite proponendo anche una forza di interposizione sul confine turco-siriano sul modello Unifil". Lo afferma il deputato di Leu Erasmo Palazzotto al termine dell'audizione in commissione Esteri di Montecitorio della delegazione curdo-siriana dal Rojava, Federazione della Siria del Nord.