Siria: Persone in fuga e ospedali chiusi, Msf fornisce assistenza -3-

red/Mgi

Roma, 11 ott. (askanews) - "Il nostro staff a Tal Abyad ha visto la città, un tempo piena di vita, svuotarsi completamente" dice Robert Onus di MSF. "Dopo otto anni di guerra, le persone in Siria sono state ancora una volta costrette a lasciare le proprie case e tutto ciò che hanno per cercare sicurezza."

A Tal Tamer, cittadina più piccola nel governatorato di al-Hasakah, le équipe di MSF hanno incontrato almeno 2000 persone sfollate da Ras Al Ain e stanno distribuendo beni di prima necessità alle persone che hanno trovato riparo in scuole, uffici, negozi, nelle case dei propri familiari o in altre abitazioni della città.

(Segue)