Siria, Pollastrini (Pd): Italia ed Europa agiscano contro invasione

Pol-Afe

Roma, 12 ott. (askanews) - "Saremo in piazza lunedì a Milano, il Pd con i sindacati, le associazioni e singoli cittadini, per manifestare contro l'invasione turca del Rojava e in solidarietà col popolo curdo. Manifestare aiuta ma non basta, lo so. Oggi il Partito democratico è al governo e in Europa conta di più. E potrà chiedere meno ipocrisia; affermare che la dignità di quel popolo viene prima di ogni interesse particolare; ribadire la vergogna di aver finanziato un regime perchè tenga profughi lontani dal nostro continente, in campi di quasi detenzione". Lo scrive Barbara Pollastrini, deputata del Partito democratico, in un appello a partecipare all'appuntamento davanti al Consolato turco di Milano, il 14 ottobre dalle 18.

"E' il momento di chiedersi come riformare la Nato e le sue regole che consentono a un suo partner di aggredire un popolo che vuole vivere in pace. La nuova Presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen, ha l'occasione per mostrare che si volta pagina. Che l'Europa non teme di reagire al cinismo di Trump, di chiedere sanzioni, di strattonare l'Onu perchè si valuti la possibilità di una forza di interposizione", conclude Pollastrini.