Siria: presidenziali, Assad si candida per quarto mandato

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Beirut, 21 apr. (Adnkronos) – Il presidente Bashar al-Assad si è candidato alle elezioni presidenziali che si terranno in Siria il 26 maggio. Lo ha riferito l'agenzia di stampa 'Sana', sottolineando che il capo del Parlamento, Hammoudeh Sabbagh, ha fatto sapere che l'Assemblea ha ricevuto notifica dalla Corte costituzionale suprema della candidatura di Assad, che cerca il quarto mandato.

Quella di Assad, al potere dal 2000, la quarta candidatura in vista delle elezioni presidenziali. Ieri Sabbagh ha comunicato che concorreranno Abdullah Salloum Abdullah, un ex parlamentare, Faten Ali Nahar, prima donna candidata alla presidenza siriana e Mohammad Firas Yasin Rajjouh, che si era già candidato alle presidenziali del 2014.

"L'annuncio del regime di Assad di una data per le sue elezioni farsa conferma che è ancora distaccato dalla realtà e dal popolo siriano che si è ribellato dieci anni fa", ha commentato Nasser al-Hariri, capo della Coalizione nazionale dell'opposizione siriana.