Siria, in raid Israele uccisi 2 combattenti Hezbollah e 1 iraniano

Fth

Roma, 25 ago. (askanews) - Due combattenti delle milizie sciite libanesi Hezbollah e uno iraniano, sono stati uccisi nelle incursioni di aerei da guerra israeliani compiuti nella notte su una postazione a sud della capitale siriana Damasco. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani, una ong che conta su una esesa rete di attivisti in tutto il Paese.

"I raid israeliani hanno ucciso tre combattenti, due di Hezbollah e uno iraniano", ha detto l'Osservatorio sul proprio sito web affermando che gli attacchi dell'aviazione di Tel Aviv hanno preso di mira posizioni iraniane ed Hezbollah nelvillaggio di Aqraba, a sud-est di Damasco.