Siria, rappresaglia turca a Idlib: "Uccisi 309 soldati di Damasco"

Fth

Roma, 28 feb. (askanews) - Il ministero della Difesa turco ha annunciato oggi di aver "neutralizzato 309 elementi delle forze del regime siriano e distrutto numerosi elicotteri, carri armati e mezzi blindati" per rappresaglia all'uccisione di 34 soldati di Ankara per mano dell'aviazione di Damasco a Idlib, provincia Nord-occidentale siriana controllata da ribelli jihadisti sostenuti dalla Turchia. Lo ha detto oggi il ministro della Difesa turco Hulusi Akar in una dichiarazione ripresa dall'agenzia di stampa statale Anadolu.

"Dopo il vile attacco del regime siriano sono stati bombardati oltre 200 obbiettivi del regime di Damasco in modo intenso e questo con caccia e aerei senza pilota e mezzi di sostegno terrestri", ha detto il ministro stamane dalla provincia di Hatay lungo la frontiera siriana dove "nella notte ha diretto le operazioni di rappresaglia", come riferisce Anadolu.