Siria, reporter curdo morto in raid contro convoglio a Ras Al Ain

Coa

Roma, 13 ott. (askanews) - C'è anche un reporter curdo tra le vittime del bombardamento turco di un convoglio con giornalisti stranieri e civili a Ras Al Ain, nel Nord della Siria. Si tratta di Saad Al-Ahmad, corrispondente di Hawar News Agency.

"Questo pomeriggio, un convoglio di civili, diretto da Qamishlo e Tal Tamer alla città di Serekaniye, è stato bombardato da un aereo d'occupazione turco. Di conseguenza, il nostro corrispondente, Saad Al-Ahmad, che accompagnava il convoglio, è caduto martire e il nostro corrispondente, Muhammad Akinci, è rimasto ferito, oltre a numerose vittime e altri civili feriti", ha confermato l'agenzia.