Siria, Romano (M5s): rischio concreto Isis rialzi la testa

Pol/Luc

Roma, 10 ott. (askanews) - "L'azione militare unilaterale della Turchia in Siria rischia di ridare spazio ai miliziani dell'Isis sconfitti a caro prezzo e catturati dai curdi dell'YPG, nostri coraggiosi alleati nella lotta al terrorismo. Le prime notizie che ci arrivano dalla Siria dimostrano che i terroristi del Califfato già stanno approfittando dell'offensiva turca per rialzare la testa a Kobane. Il rischio più concreto è che i curdi non riescano più a controllare i 12mila miliziani dell'ISIS che i curdi hanno in custodia nei campi di prigionia". Lo dichiara il senatore M5S Iunio Valerio Romano, componente della Commissione Difesa di Palazzo Madama.