Siria, Save the Children: 74mila bimbi vivono in ripari di fortuna

Red/Bea

Roma, 23 ott. (askanews) - Dall'inizio dell'escalation delle violenze nel nord-est della Siria, più di 74.000 bambini sono stati costretti a fuggire dalle loro abitazioni e ora si ritrovano a vivere dentro le scuole, in edifici abbandonati o in tende provvisorie allestite nei campi aperti. Migliaia di sfollati, sottolinea Save the Children - l'Organizzazione internazionale che da 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro - in questo momento hanno urgente bisogno di assistenza umanitaria, come cibo, acqua pulita e rifugi. (Segue)