Siria, Save the children: catastrofe umanitaria per migliaia persone

Red/Fco

Roma, 6 feb. (askanews) - Nelle ultime due settimane almeno 150mila persone sono state costrette a fuggire a causa dell'intensificarsi delle ostilità nel nord-ovest della Siria, portando così il numero totale di sfollati dal 1 dicembre a oltre mezzo milione. Lo denuncia Save The Children in un comunicato.

Una catastrofe umanitaria - prosegue la nota - che colpisce in particolare donne e bambini, di fronte alla quale otto organizzazioni umanitarie, tra cui proprio Save the Children, lanciano un appello urgente per un cessate il fuoco immediato. (Segue)