Siria, Save the Children: gravi conseguenze salute mentale bambini -3-

Mgi

Roma, 25 giu. (askanews) - Durante le interviste, i bambini hanno mostrato un'allarmante assenza di mezzi per far fronte allo stress che peggioradi anno in anno man mano che continuano a spostarsi. La loro autostima e la loro resilienza stanno diminuendo e molti bambini non hanno trovato il modo di rasserenarsi o semplicemente di vivere la propria infanzia appieno.

"Sto male a vivere qui", ha detto la sedicenne Safaa, una rifugiata siriana nella regione, mentre piangeva "Sento cos tanto dolore dentro. Siamo poveri in un paese straniero e mi manca il mio paese".

Save the Children rimarca anche come molti bambini sfollati siano costretti a crescere troppo in fretta e assumano prematuramente ruoli da adulti per sostenere le proprie famiglie. I genitori si lamentano anche della mancanza di giochi disponibili per i loro figli.

Dara di 10 anni vende giocattoli usati davanti alla sua casa distrutta per sostenere suo padre la cui disabilit gli impedisce di lavorare. "Vorrei poter giocare con uno di questi giocattoli, ma non posso. Li vendo in modo che possiamo vivere con quei soldi" ha raccontato la bambina. (Segue)