Siria, Save the Children: imminente disastro umanitario nel nord

Red/Bea

Roma, 10 ott. (askanews) - Save the Children, che ha fatto appello a tutte le parti in conflitto perché i bambini e le loro famiglie vengano protette, lancia oggi l'allarme per l'imminente disastro umanitario nel nord-est della Siria, dove molte persone sono già state costrette a sfollare nella notte per sfuggire ai combattimenti. E dove l'Organizzazione, presente nell'area dal 2014, sta ora potenziando il suo intervento umanitario.

"Siamo fortemente preoccupati per la sicurezza di migliaia di bambini e loro famiglie sfollati questa notte. La nostra priorità è assicurare che si faccia ogni sforzo possibile per dare il supporto necessario ai bambini. I nostri team nel nord-est della Siria hanno sentito esplosioni durante tutta la notte, ma stanno continuando ad operare sul posto e stiamo ampliando il nostro intervento per far fronte ai nuovi bisogni," ha dichiarato Jiwan, un operatore di Save the Children, l'Organizzazione internazionale che da 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro. (Segue)