Siria, Save the Children: metà bimbi Idlib rischiano perdita scuola -5-

Ihr

Roma, 4 set. (askanews) - "L'anno scolastico inizierà l'ultima settimana di settembre e le organizzazioni umanitarie stanno lavorando per creare spazi in cui i bambini possano imparare, ma sono urgentemente necessari i fondi indispensabili per mantenere e rinforzare gli interventi di risposta all'emergenza. Alcune famiglie sono state sfollate ripetutamente, anche 10 volte, i rifugiati sono sistemati a volte nelle scuole o nelle moschee mentre altri dormono all'aperto nei campi o sotto gli alberi. Molti bambini devono affrontare la perdita della casa, la perdita e il dolore. Non dovrebbero temere di morire mentre sono a scuola".

(Segue)